Banner
Architetti: categoria penalizzata PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 27 Giugno 2009 20:25

IL PRESIDENTE PAOLO GRASSI EVIDENZIA SUL DENARO IL PRECARIO STATO DI SALUTE DELLA CATEGORIA

Sul Denaro di oggi il nostro Presidente Nazionale FEDERARCHITETTI, arch. Paolo Grassi, evidenzia il precario stato di salute della categoria. 

“Le libere professioni tecniche, con particolare riferimento agli architetti — esordisce — offrono al Paese il supporto necessario, condizionate da politiche miopi e opportunistiche, portate, nel migliore dei casi, a farsi scudo di poche “archjstar” o ad assecondare lobby sia interne che esterne alle stesse, ma restie ad favorirne la crescita. Occorre porre le dovute correzioni prima che la libera professione di architetto, in Italia, venga soppressa. Il sistema Paese ha chiuso gli occhi per troppo tempo di fronte alle anomalie e distorsioni che si sono applicate nei con fronti delle libere professioni tecniche”.

Nell'intervista inoltre emergono le ulteriori disfunzioni su cui Federarchitetti applica il maggiore impegno: riforma delle professioni con distinzione delle competenze degli status professionali tra liberi professionisti e dipendenti; anomalo espletamento delle prestazioni nei lavori pubblici; chiusura al credito del sistema bancario; burocrazia spesso insensibile all'interesse collettivo; disinteresse della stampa alle difficoltà del comparto libero-professionale.

 

 

Allegati:
Scarica questo file (Il Denaro 27.06.09.pdf)Il Denaro 27.06.09.pdf[Articolo Il Denaro]956 Kb
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 29 Giugno 2009 14:42 )